arrow_upward
arrow_back
Torna alla panoramica

Gestione digitale dei parcheggi presso la Söllereckbahn di Oberstdorf

Nella primavera del 2023, gli operatori della Söllereckbahn di Oberstdorf hanno fatto digitalizzare l'area di parcheggio della ferrovia di montagna, aperta quasi tutto l'anno, durante la bassa stagione. In questo articolo del blog, Henrik Volpert, amministratore delegato di Oberstdorf Kleinwalsertal Bergbahnen, illustra le sfide che l'azienda aveva affrontato in precedenza con l'area di parcheggio e come la soluzione del sistema Peter Park abbia garantito una maggiore efficienza e soddisfazione dei clienti.

12
.
07
.
2024
21
.
09
.
2023
-
Tempo di lettura
6
minuti
Contenuti

La Söllereckbahn di Oberstdorf è attiva quasi 365 giorni all'anno e porta i suoi visitatori fino a 1.400 metri di altitudine. Nell'aprile 2023, la società di gestione Oberstdorf Kleinwalsertal Bergbahnen ha utilizzato la bassa stagione per digitalizzare un'area di parcheggio con 700 posti auto presso la Söllereckbahn con la soluzione di smart parking di Peter Park , nell'ambito dell'espansione del Söllereck come montagna per tutto l'anno e per le famiglie. Da allora, il moderno riconoscimento delle targhe registra tutti i processi di parcheggio.

Leggete il seguente articolo per scoprire quali sono le sfide che i gestori della Söllereckbahn hanno dovuto affrontare in precedenza per la gestione e il controllo dell'area di parcheggio. Henrik Volpert, amministratore delegato di Oberstdorf Kleinwalsertal Bergbahnen, illustra anche i progressi compiuti dopo l'attuazione del progetto e il modo in cui questo influisce non solo sulla società di gestione, ma anche sui visitatori della struttura ricreativa.

Sfide nella gestione dei parcheggi sulla Söllereckbahn

Prima del passaggio alla soluzione di parcheggio senza barriere di Peter Park presso il parcheggio della Söllereckbahn, l'area era gestita e controllata in modo convenzionale con una biglietteria automatica, il che comportava problemi quali lunghi tempi di attesa davanti alle macchine e ritardi nell'occupazione dell'area di parcheggio sia per gli operatori che per i parcheggiatori, soprattutto nelle ore di punta. Allo stesso tempo, soprattutto durante la stagione invernale, sono emersi ripetutamente problemi di natura tecnica, come le difficoltà nell'implementazione di diverse strutture tariffarie, che hanno spinto Oberstdorf Kleinwalsertal Bergbahnen a installare la soluzione di sistema basata su telecamere nell'area di parcheggio della Söllereckbahn come progetto pilota.

Ritardi nelle ore di punta

Prima che le gondole portino i primi ospiti in vetta al mattino o che gli avventurosi facciano il loro primo giro sull'Allgäu Coaster, il parcheggio con i suoi 700 posti auto si sta già riempiendo. Oltre ai clienti della struttura ricreativa e dei suoi punti vendita, il parcheggio della Söllereckbahn attira anche escursionisti e gitanti che parcheggiano i loro veicoli nelle prime ore del mattino. L'elevata frequenza non solo ha messo a dura prova gli operatori con il sistema convenzionale utilizzato fino alla primavera del 2023, ma ha anche provocato spiacevoli ritardi per i visitatori.

"C'era una colonna dove gli ospiti estraevano il loro biglietto e dei controllori che verificavano se tutti i parcheggiatori ne avevano acquistato uno. Le interfacce utente dei sistemi utilizzati reagivano troppo lentamente per far fronte alla fretta del mattino o non erano intuitive da usare. Oltre a un hardware ben funzionante, anche la facilità d'uso del software è un criterio importante per noi, al fine di consentire un tempo di esecuzione rapido nell'area di parcheggio", spiega Henrik Volpert a proposito delle sfide che esistevano prima dell'implementazione della soluzione di parcheggio digitale.

Uso misto dell'area

Appassionati di sport invernali, escursionisti e famiglie: la varietà di attività offerte a Söllereck è pari alla varietà dei suoi visitatori, che raggiungono la località di svago in Algovia durante tutto l'anno. Ma non tutti i parcheggiatori devono pagare la stessa tariffa per tutta la durata del loro soggiorno: ad esempio, gli appassionati di sport invernali ricevono uno sconto sulla tariffa del parcheggio se sono in possesso di uno skipass. Con il sistema precedente, tuttavia, questo processo non poteva essere attuato in modo soddisfacente, come descrive Henrik Volpert:

"I sistemi convenzionali avevano difficoltà anche nell'implementazione delle diverse strutture di prezzo, ad esempio quando si trattava di riconoscere un biglietto da sci per concedere uno sconto all'appassionato di sport invernali parcheggiato. Questo non funzionava in modo affidabile o richiedeva troppo tempo, con conseguenti ritardi nell'area di parcheggio, ad esempio. Questo non era solo frustrante per gli ospiti, ma anche per noi operatori, che dipendiamo dal buon funzionamento dei sistemi".

Conoscete queste sfide per il vostro esercizio ferroviario di montagna? Allora parliamone!

ContattiRegistrate subito Contattaci !

Sistemi tecnicamente inaffidabili

Soprattutto durante l'alta stagione invernale, quando le temperature scendono sotto lo zero, i sistemi di barriere convenzionali incontrano spesso difficoltà tecniche che portano a guasti. Se le barriere non funzionano, l'area di parcheggio non può essere controllata e gestita di conseguenza, poiché i parcheggiatori possono semplicemente entrare e uscire di nuovo. A causa della perdita delle tariffe di parcheggio, le ferrovie di montagna perdono introiti e sostengono spese elevate per la manutenzione e la riparazione delle barriere. Per Henrik Volpert, tuttavia, l'uso di un sistema di barriere nell'area di parcheggio della Söllereckbahn era fuori questione, soprattutto a causa del tempo necessario per aprire e chiudere la barriera per ogni singolo veicolo:

"Dovevamo trovare una soluzione tecnicamente affidabile: Siamo un'azienda che opera all'aperto e siamo aperti quasi 365 giorni all'anno. Di conseguenza, il sistema deve funzionare in modo affidabile anche in inverno. Allo stesso tempo, il tempo di elaborazione per veicolo deve essere il più veloce possibile, il che purtroppo comporta sempre problemi con i nostri parcheggi recintati, soprattutto nei periodi di maggiore affluenza."

‍‍

Concetti di parcheggio per ferrovie di montagna


Le ferrovie di montagna sono le classiche aziende per il tempo libero che rappresentano una destinazione attraente per i loro visitatori durante tutto l'anno e vogliono offrire loro un'esperienza piacevole. Ciò include anche un processo di parcheggio senza intoppi, che può essere reso possibile da una gestione efficiente dell'area di parcheggio. Allo stesso tempo, anche gli operatori delle ferrovie di montagna ne traggono vantaggio, come nel caso della Söllereckbahn, perché una gestione efficiente dei parcheggi aumenta l'efficienza e la redditività delle operazioni.

Gestione digitale dei parcheggi per le ferrovie di montagna

Un metodo molto efficace per aumentare la redditività e l'attenzione al cliente nella gestione dei parcheggi delle ferrovie di montagna è l'utilizzo di soluzioni di parcheggio intelligenti e digitali. Queste consentono di controllare gli accessi attraverso il riconoscimento automatico delle targhe, senza dover ricorrere a sistemi di barriere sensibili alle intemperie e ad alta manutenzione. Le risposte di Henrik Volpert rivelano i modi in cui i sistemi di gestione dei parcheggi possono supportare le ferrovie di montagna.

Esperienza di parcheggio senza soluzione di continuità e maggiore soddisfazione dei clienti

Grazie alla soluzione di sistema basata su telecamere di Peter Park , non è più necessario utilizzare barriere nell'area di parcheggio della Söllereckbahn. I visitatori entrano ed escono dal parcheggio senza doversi fermare. Questo è particolarmente vantaggioso per i parcheggiatori nelle ore di punta del mattino o della sera, in quanto si riducono le code. Il processo di parcheggio senza soluzione di continuità presso il parcheggio della Söllereckbahn è completato dalla procedura di pagamento alla fine della sosta presso le macchine di facile utilizzo.

"Un sistema di gestione del parcheggio ben funzionante è necessario per l'organizzazione delle auto. L'uso del sistema di parcheggio senza barriere soddisfa il nostro obiettivo di ridurre al minimo il traffico alla ricerca di posti auto, alleggerendo così sia gli ospiti che i residenti dal traffico", afferma Henrik Volpert.

Uso misto efficiente dell'area di parcheggio

Il sistema digitale di gestione dei parcheggi di Peter Park consente di integrare diverse strutture tariffarie, il che è particolarmente interessante per le attività stagionali come le ferrovie di montagna con i loro diversi gruppi di clienti. Il sistema consente l'opzione di sconti digitali per i clienti finali, come gli appassionati di sport invernali. Se hanno uno skipass e lo scansionano alla macchina, ricevono automaticamente uno sconto sul tempo di parcheggio.

"Come operatore di ferrovie di montagna, siamo un fornitore di servizi per il tempo libero e non uno specialista di parcheggi. Per noi era importante trovare un sistema che soddisfacesse le nostre esigenze, tra cui anche il collegamento di un sistema di biglietteria per poter offrire la nostra struttura tariffaria e gli sconti ad essa integrati in modo fluido e completo. Finora, questo funziona molto bene con la soluzione di sistema di Peter Park presso la Söllereckbahn".

Maggiore efficienza e redditività

Le telecamere conformi alla DSGVO registrano le targhe dei veicoli che entrano ed escono dal parcheggio della Söllereckbahn e rendono obsoleto il costoso sistema di barriere. Il sistema di gestione digitale del parcheggio, indipendente dalle condizioni atmosferiche, consente di risparmiare sui costi di manutenzione, mantenimento e riparazione dei sistemi di sbarramento e, allo stesso tempo, garantisce i tempi rapidi di elaborazione dei veicoli nell'area di parcheggio. Lo spazio può quindi essere gestito in modo più efficiente, con conseguente aumento delle entrate. Un altro vantaggio del riconoscimento delle targhe basato su telecamere è il controllo completo dell'area di parcheggio: il personale che prima veniva impiegato per le pattuglie può ora dedicarsi a compiti di maggior valore.

Implementazione del sistema Peter Park sulla funivia del Söllereck

L'integrazione del sistema Peter Park nell'area di parcheggio della Söllereckbahn durante la bassa stagione di esercizio nella primavera del 2023 è stata assolutamente soddisfacente per gli operatori della Oberstdorf Kleinwalsertal Bergbahnen, come riferisce Henrik Volpert:

"Il nostro requisito per Peter Park come partner è stato quello di avere una buona e stretta collaborazione con Contattaci in caso di domande, ad esempio. Poiché la nostra è un'attività stagionale, i progetti devono essere realizzati in modo affidabile e completati in tempo. Se la stagione sciistica inizia a metà dicembre, il sistema di gestione dei parcheggi deve funzionare senza problemi anche in quel periodo. Questi requisiti sono stati soddisfatti da Peter Park e la collaborazione ha funzionato molto bene fin dall'inizio".

Nell'area di parcheggio della Söllereckbahn, i pilastri precedentemente utilizzati per l'estrazione dei biglietti sono stati disinstallati e sostituiti da distributori automatici di Peter Park ; inoltre, sono state installate nuove telecamere per registrare le targhe. All'entrata e all'uscita dal parcheggio, i cartelli informano i parcheggiatori sulla procedura di parcheggio senza barriere, mentre altri cartelli nell'area di parcheggio accanto alle macchinette fanno riferimento a questo aspetto e spiegano la procedura passo dopo passo.

Volete sapere come utilizzare in modo più efficiente il parcheggio della vostra ferrovia di montagna con Peter Park ?

ContattiAllora contattateci!

Feedback dell'operatore della ferrovia di montagna e piani per il futuro

Henrik Volpert, CEO di Oberstdorf Kleinwalsertal Bergbahnen, è soddisfatto della decisione di implementare il sistema senza barriere di Peter Park come progetto pilota nel parcheggio della Söllereckbahn nella primavera del 2023. Per lui, i sistemi di gestione digitale dei parcheggi per gli operatori delle ferrovie di montagna rappresentano una tendenza:

‍"Nel settore delle ferrovie di montagna è sempre più diffusa la tendenza a passare dall'offerta di parcheggi gratuiti alla gestione dei posti auto. In questo contesto, il mio appello agli altri gestori di ferrovie di montagna è di essere coraggiosi e di introdurre direttamente soluzioni digitali. Sono poco costose da acquistare, sono ben accolte dagli ospiti e i prezzi possono essere applicati al 100%. All'inizio eravamo scettici sul fatto che il riconoscimento delle targhe fosse abbastanza accettato in Germania e che funzionasse anche in inverno, ma dopo tre mesi la nostra esperienza con il sistema Peter Park è assolutamente positiva: il sistema è la scelta giusta per noi e, a mio parere, molto adatto al settore delle ferrovie di montagna."

Copyright immagine di testa © Oberstdorf Kleinwalsertal Bergbahnen

Fissa subito un colloquio con il nostro team di esperti

Analisi senza impegno del potenziale del tuo parcheggio
Risposte a tutte le tue domande
Tutte le informazioni sulla nostra soluzione di sistema conforme alla protezione dei dati
Organizzate una consulenza con il nostro team di esperti
Chiamateci

Peter Park per i vostri parcheggi

Saremo lieti di consigliarvi sulle possibilità di gestione digitale dei parcheggi.